Dettaglio News

Qui in Langa fa caldo, molto caldo. Le temperature giornaliere sfiorano i 40°C ma, in collina, le notti sono abbastanza fresche e ventilate.

Qui in Langa fa caldo, molto caldo. Le temperature giornaliere sfiorano i 40°C ma, in collina, le notti sono abbastanza fresche e ventilate.
Qui in Langa fa caldo, molto caldo. Le temperature giornaliere sfiorano i 40°C ma, in collina, le notti sono abbastanza fresche e ventilate.

In vigna:
Abbiamo avuto una primavera fresca e abbastanza umida che, insieme alla nevicate dell’inverno, ha apportato una buona riserva idrica nel terreno, per questo i nostri vigneti non stanno soffrendo lo stress idrico. In vigna, il clima secco e caldo di questa estate sta limitando molto il rischio di infezioni, ciò contribuisce a limitare i trattamenti di rame e zolfo, si hanno così meno consumi, inquinamento, lavoro e costi. L’unica nota negativa è che il sole caldo sta bruciando alcuni acini sulla parte esterna dei grappoli più esposti, questo causerà un piccolo calo di quantità e una più laboriosa selezione durante la vendemmia che, al momento, si prevede anticipata di circa 10 giorni.

In cantina:
I vini delle nuove annate sono stati messi in bottiglia lo scorso luglio (Dolcetto d’Alba 2014, Barbera d’Alba 2013, Langhe Nebbiolo 2013, Barolo 2011): sono tutti molto equilibrati, riflettono la tipicità della annata, del vitigno e la struttura del terreno da cui derivano.

Sono due le note importanti di questo imbottigliamento: 1) Per la prima volta, l’affinamento del Langhe Nebbiolo 2013 è avvenuto in botticelle da 1 000 litri di rovere di Slavonia (prima era in barriques usate di rovere francese da 225 litri) e ciò ha contribuito ad esaltarne l'eleganza e la finezza. 2) Il Barolo 2011 , dopo il consueto affinamento di 24 mesi in botte grande da 2 500 litri di rovere di Slavonia, ha avuto un ulteriore passaggio di dodici mesi in vasche di cemento (prima era in vasche di acciaio), che ha contribuito a migliorarne l’armonia e l’equilibrio, esaltandone già da subito profumi e carattere.