Dettaglio News

la primavera é arrivata ed una nuova annata è ricominciata!

Dopo un inverno arrivato in ritardo con le nevicate dei mesi di febbraio e marzo, le ultime due settimane appena trascorse sono state per me piene di energia e adrenalina e mi hanno rimesso in piena attività: la primavera é arrivata ed una nuova annata è ricominciata!

Dopo il caotico ma anche piacevolmente intenso Vinitaly, lo scorso fine settimana sono stato invitato da Federico Latteri a partecipare a “Taste Etna” per una degustazione di confronto fra Etna Rosso 2013 e Barolo 2012, organizzata dal produttore siciliano Alberto Aiello Graci. La manifestazione di Cronache di Gusto si è svolta a Zafferana Etnea, cittadina ai piedi dell’Etna, che si affaccia sul versante ovest del vulcano, da dove si può ammirare la costa marina da Catania a Taormina, stupendo!

Sono stato molto impressionato da quante similitudini ci siano nei vini prodotti con il vitigno Nerello Mascalese sull’Etna ed il vitigno Nebbiolo coltivato nella zona del Barolo: profumi ben delineati intensi ma delicati; precisione, freschezza ed equlibrio nel gusto, eleganza e finezza nei tannini ...vini di grande vigore e carattere che riflettono in modo esatto la personalità dei produttori e i loro terroir, vini di profondo sentimento, onestà e passione fatti da uomini che credono fortemente nella loro terra.

C’è un’altro posto nel mondo dove i vini mi ricordano la mia terra e le mie radici: è la Sicilia e precisamente sull’Etna! Grazie

www.cronachedigusto.it/component/content/article/19010-etna-rosso-e-barolo-degustazione-memorabile-a-taste-etna.html


Degustazione di confronto fra Etna Rosso 2013 e Barolo 2012


Davide Rosso della cantina “Giovanni Rosso” ed io sul lungomare di Aci Castello (CT) a 20 km da Zafferana Etnea