Dettaglio News

Qui in Langa è arrivato l’autunno! La vendemmia è finita ed ora stiamo seguendo la produzione dei vini in cantina.

Qui in Langa è arrivato l’autunno! La vendemmia è finita ed ora stiamo seguendo la produzione dei vini in cantina.
Come sempre, questo è un momento molto piacevole per un produttore: è tempo di rilassarsi un pò, trascorrere più tempo seduti a tavola per assaporare tutti quegli ottimi cibi casalinghi tipici della stagione e, perchè no, stare alla finestra ad ammirare il progredire dell’autunno con i suoi fantastici colori, che rendono le Langhe un luogo magico insieme alla tipica nebbia caratteristica di questo periodo dell’anno.

L’annata 2016 si è rivelata di ottima qualità per i vini del basso Piemonte: dopo un’inverno non troppo freddo con le nevicate arrivate solamente verso la fine del mese di febbraio, abbiamo avuto una primavera mediamente piovosa, seguita da un’estate calda con temperature non troppo elevate e sempre ventilata. E’ stata proprio questa condizione di clima ventilato, che ha caratterizzato quest’annata, a dare ai nuovi vini freschezza ed eleganza, arricchendoli di colore e profumi.

Due sono state le fasi importanti di questa vendemmia: la scelta dei tempi di diradamento e il momento della raccolta dell’uva.

Abbiamo deciso con il nostro gruppo di lavoro di procedere con diradature graduali effettuando diversi passaggi in vigna a breve distanza di tempo. Si è iniziato a diradare con un primo passaggio dopo la metà del mese di agosto, sono poi seguiti ulteriori diradamenti con più passaggi fino ad arrivare all’ultimo intervento due settimane prima della vendemmia.

E’ stata anche fondamentale la scelta dei tempi di vendemmia: abbiamo ritenuto di non attendere troppo a lungo perchè quest’anno i valori di acidità nell’uva non erano alti e tardando la raccolta si rischiava di non ottenere sufficiente freschezza nel vino. Abbiamo iniziato la vendemmia dell’uva dolcetto il 20 settembre, dell’uva barbera il 6 di ottobre, dell’uva nebbiolo da Barolo il 7 di ottobre, dell’uva nebbiolo da Barolo del Comune di Castiglione Falletto l’11 ottobre e dell’uva nebbiolo da Langhe Nebbiolo il 20 ottobre.

Bene, dunque un’altra buona annata! Sono molto soddisfatto del lavoro fatto nel 2016 ed ora posso permettermi di riposare e fermarmi un po’ di tempo a guardare fuori dalla finestra di casa mia ammirando la bellezza dell’autunno sulle colline di Perno